ASSISTENZA CLIENTI: info@svapoboss.it | SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI SUPERIORI A 50€ E CONSEGNA IN 24 ORE
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Le migliori fiere dello svapo

Per conoscere gli ultimi prodotti dedicati allo svapo sul mercato la soluzione migliore è frequentare le fiere dedicate a questo settore. Ma quali sono le migliori?
Le migliori fiere dello svapo
  1. Le migliori fiere dello svapo
  2. Vapitaly
  3. Exvapo
  4. Svapor Expo

Le migliori fiere dello svapo

Nel mondo sono ormai diffusi gli appuntamenti e le manifestazioni dedicate allo svapo. Qui non solo gli appassionati e i vapers possono conoscere i nuovi prodotti e vedere quali forme assumerà il vaping nel futuro, ma i produttori possono confrontarsi tra loro e con i distributori per studiare i bisogni da soddisfare.

Anche in Italia sono presenti manifestazioni più o meno famose: queste rappresentano il punto di riferimento di una vera e propria comunità, che ama confrontarsi sia personalmente sia tramite i forum. Proprio per questo motivo in genere vengono dedicati spazi ai professionisti di questo settore e altri ai semplici appassionati.

Sebbene il vaping risulti essere un settore piuttosto giovane, esistono alcune fiere che hanno assunto l’aspetto di realtà consolidate e contano varie edizioni. Qui è possibile trovare le ultime novità per quanto riguarda il vape e la sigaretta elettronica, i liquidi da usare per la ricarica, gli accessori e gli ultimi aromi sviluppati dalle aziende.

Vapitaly

Vapitaly è uno dei principali eventi dedicati all'e-cig sia in Italia sia a livello internazionale. Si svolge dal 2015 e consente alle aziende di entrare in contatto con commercianti e consumatori.

Il grande successo ottenuto nel corso delle precedenti edizioni ha portato la manifestazione a duplicarsi per far fronte alla crescente richiesta di stand da parte degli espositori e all'entità del pubblico. Di conseguenza, a partire dal secondo anno, sono nate Vapitaly Roma e Vapitaly Verona.

Proprio per essere presente in due città come queste e per il numero di presenze raggiunte, la fiera viene considerata non solo il principale evento del settore in Italia, ma anche la più importante manifestazione in Europa dedicata alla sigaretta elettronica.

Oltre a fare parte di E.V.E.N.T. (il network europeo degli articoli per lo svapo), ha ricevuto il titolo di Fiera Internazionale nel 2017. L’obiettivo è diventare il punto di riferimento per l’intero comparto a livello internazionale sia per quanto riguarda l’incontro con i consumatori sia per l’ambito B2B.
 

Vapitaly Verona

Vapitaly Verona si tiene dal 2015 presso il Centro fieristico Fiere di Verona. Dedicata sia agli appassionati sia agli operatori del mercato, consente di conoscere le ultime novità del settore e negli anni ha contato un numero sempre maggiore di visitatori.

La manifestazione del 2018 ha annoverato 173 espositori su 13.000 metri quadrati e un pubblico di 20.000 persone. Metà delle aziende presenti erano estere, provenienti soprattutto da Francia, Cina e Stati Uniti.

La fiera ha una durata di 3 giorni: due prevedono l’apertura gratuita al pubblico come mostra degli articoli e dei liquidi dello svapo; invece una giornata è dedicata esclusivamente agli operatori del settore e permette di partecipare a incontri di approfondimento e formazione, avere opportunità commerciali di vario genere e conoscere le novità riguardanti la normativa che regola il mondo del vaping e gli aspetti tecnici.

Per partecipare Sia i visitatori sia le aziende devono registrarsi obbligatoriamente sul sito ufficiale della manifestazione. Basta accedere al sito Vapitaly, compilare il form di iscrizione e scaricare il biglietto che si riceve per e-mail. L’accesso è riservato ai maggiorenni.

Il calendario di Vapitaly Verona è ricco di eventi e comprende interventi di modder, influencer e vip dello svapo, gare di cloud chasing e spettacoli di vario tipo. Inoltre sono presenti meeting, live music, stand di street food e dj set. L’edizione 2019 si svolge da sabato 18 maggio a lunedì 20.
​​​​​​​

Vapitaly Roma

Vapitaly Roma invece è stata organizzata a partire dal 2016. Con il nome di Vapitaly City Fest, inizialmente era semplicemente un raduno per i vapers della capitale e spin off dell’evento di Verona. Dall'anno successivo ha assunto una nuova denominazione (VapitalyPRO) e un’identità propria.

A differenza dell’edizione di Verona, dura solo due giorni ed è rivolta esclusivamente ai rivenditori e produttori di sigarette elettroniche e liquidi. Perciò è ormai conosciuta come un’occasione di business, formazione e incontro per gli addetti ai lavori (negozianti e operatori) del settore e-cig.

 
Exvapo

Exvapo si svolge a Napoli ed è nata nel 2017 come la prima fiera internazionale del Sud Italia dedicata allo svapo. Si svolge all'interno del grande polo fieristico Mostra D’Oltremare e il suo successo ha portato il capoluogo campano al secondo posto nella lista delle manifestazioni di vaping in Italia.

L’evento dura 3 giornate, una (la prima) riservata agli operatori del settore, le altre due aperte al pubblico. Gli orari di apertura sono dalle ore 11:00 alle ore 20:00, tuttavia le modalità possono variare a seconda della stagionalità dell’evento. L’ingresso è gratuito, tuttavia bisogna registrarsi sul sito della fiera e stampare il biglietto. Possono entrare soltanto i maggiorenni.

L’ultima edizione (da venerdì 25 a domenica 27 gennaio 2019) ha contato 40 espositori i cui stand si estendevano per 2.600 metri quadrati e 10.000 presenze.

Exvapo si configura come una vera e propria mostra delle ultime novità in fatto di hardware, liquidi, accessori ed e-cig, ma propone anche opportunità di svapo e di confronto tra i vari operatori.

Ad esempio, la terza manifestazione del 2019 comprendeva gare di trick e cloud chasing e spettacoli di vario tipo. Inoltre erano compresi interventi di influencer e YouTubers del vaping, che hanno documentato l’evento sui media di riferimento. Inoltre hanno partecipato a Exvapo i dee-jay di Radio Ibiza, che hanno movimentato l’occasione con interviste e musica live.

L’ultima edizione ha sfruttato ampiamente i social media (anche nei giorni precedenti) per aumentare la visibilità della fiera, trasformarla in uno show e pubblicizzare le novità presenti, sia nel caso dei liquidi per la ricarica sia per i dispositivi elettronici oppure dalla funzionalità meccanica. In questo modo la presentazione ha avuto l’effetto di un vero e proprio lancio commerciale.

Durante l’evento di gennaio 2019 è stato registrato che la maggiore partecipazione ha interessato la domenica: in questo giorno si è avuta anche una notevole affluenza da parte dei negozianti.

Anche il calendario di Exvapo viene arricchito da eventi collaterali. Tra questi l'edizione di gennaio ha annoverato un convegno di approfondimento, patrocinato dall'associazione Coiv (Coalizione operatori italiani vaping), con oggetto le modifiche introdotte alla normativa dello svapo. L’ente ha realizzato una collaborazione con l’associazione consumatori Anpvu per l’occasione per dare vita a un’iniziativa volta a donare agli associati la cui adesione è avvenuta nel corso di Exvapo una selezione di aromi creati appositamente per l'occasione.


Svapor Expo

Svapor Expo viene compreso tra i migliori eventi fieristici con protagonista la sigaretta elettronica anche se adotta dinamiche diverse rispetto agli altri incontri del settore. Non si configura come un competitor delle fiere del settore già affermate, ma come una soluzione differente e complementare.

È un festival itinerante privo di una sede fissa, che si sposta nelle varie città italiane. In questo modo espositori e appassionati possono partecipare più facilmente alla manifestazione e l’evento non rimane confinato nelle città più importanti della penisola. La prima edizione si è svolta a Bassano del Grappa (ottobre 2017), la seconda a Forlì (marzo 2017) e la terza a Venezia (ottobre 2018).

Il format inusuale ha permesso di attirare l’attenzione del pubblico e ottenere un notevole successo. La prima manifestazione ha contato 3.000 visitatori e il numero è aumentato in quelle successive. Una particolare rilevanza ha assunto la kermesse di Venezia perché si è svolta in una location importante e in un’area considerata tra i più grandi Pala Expo d'Europa. Infatti il Pala Expo di Venezia si configura come un unico padiglione di 10.000 metri quadrati.

In questa occasione l’evento ha annoverato tra i partecipanti produttori nazionali ed esteri, proprietari di negozi e special guest, i migliori gruppi di vaping di Facebook, i modder più creativi e i più famosi blogger e YouTubers dello svapo italiano. Inoltre è stata aperta un'area riservata alle convention B2C.

Insomma durante la Svapor Expo sono presenti spazi dedicati alla vendita e alla scoperta delle ultime novità e altri che rappresentano un’opportunità per gli svapatori di scambiarsi informazioni sui prodotti di qualità e sulle tecniche di vaping.