ASSISTENZA CLIENTI: info@svapoboss.it | SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI SUPERIORI A 50€ E CONSEGNA IN 24 ORE
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Modelli di Sigaretta elettronica

Scegliere la giusta tipologia di sigaretta elettronica (soprattutto se è la prima!) può non essere facile. Se volete orientarvi nell'affollato mercato di e-cigarette date un'occhiata a questa guida.
Modelli di Sigaretta elettronica
  1. A.I.O. e Pod Mod: semplicità e intuitività della sigaretta elettronica
  2. Sigaretta elettronica Bottom Feeder e Variwatt per i più esperti
  3. Come scegliere il modello giusto?
  4. Prezzo della sigaretta elettronica

Non tutte le sigarette elettroniche sono uguali. Sebbene  non esistano modelli "standard" in commercio, esistono diversi starter kit e  moltissimi modi di personalizzare la propria e-cigarette in base alle esigenze di ognuno.

Le varie  caratteristiche dei componenti che formano una sigaretta elettronica consentono di ottenere  prestazioni migliori o peggiori nella  resa aromatica, nella  percezione del vapore che passa attraverso la gola (hit), nella  fumosità e per quel che riguarda il  calore del vapore prodotto e successivamente inalato.

Quindi,  orientarsi bene tra i sistemi esistenti, ognuno con modelli più o meno performanti, è  fondamentale per poter godere di un' esperienza appagante e che offra una sensazione e una gestualità quanto più simili possibili al modo di fumare una sigaretta tradizionale (o un sigaro o una pipa).
 
​​​​​Vediamo ora quali sono le tipologie principali di sigarette elettroniche e le caratteristiche che le contraddistinguono.
 

A.I.O. e Pod Mod: semplicità e intuitività della sigaretta elettronica

Ci sono modelli che permettono di svapare semplicemente premendo il pulsante di erogazione del vapore e che presentano soltanto le funzionalità di base e altri più "impegnativi".  I primi sono sicuramente i più adatti per i principianti dello svapo. Tra questi rientrano i kit All in One (detti anche A.I.O.), molto semplici da utilizzare perché, come indica il nome, si tratta di un kit “tutto in uno” in cui batteria, atomizzatore e serbatoio (tank) sono integrati. Basta premere un tasto per attivare la sigaretta elettronica e cominciare a svapare.
 
Per chi desidera una sigaretta A.I.O. ma ricerca anche un design minimale e vuole una ecig dalle dimensioni molto contenute, le Pod Mod sono le più indicate. Ne esistono di vari tipi per soddisfare sia i principianti sia gli svapatori più esperti.
 

 

Sigaretta elettronica Bottom Feeder e Variwatt per i più esperti​​

I modelli di sigaretta elettronica adatti per i più esperti che ricercano un’esperienza aromatica più intensa sono sicuramente i kit bottom feeder per le sigarette di tipo elettronico o meccanico.

Nelle e-cig di questa tipologia il liquido è conservato direttamente nel serbatoio e, attraverso un pulsante, viene trasferito all’atomizzatore; impregnando il cotone della resistenza, permette di svapare quasi continuamente fino a quando il cotone non si secca.
Quando il cotone sarà nuovamente a secco, bisognerà ripetere semplicemente l’operazione, premendo un tasto.

Un’altra tipologia di sigaretta elettronica indicata per chi già svapa da un po’ è la sigaretta elettronica Variwatt.
Si tratta di una ecig in cui è possibile regolare e controllare il wattaggio per personalizzare al massimo la svapata.
 

 
Inoltre, è possibile scegliere il proprio modello di sigaretta elettronica in base al  materiale della box, con un particolare  occhio di riguardo per l'estetica. Infatti, le sigarette elettroniche, in base agli accessori e ai componenti scelti, possono avere forme diverse e molto accattivanti dal punto di vista puramente estetico:

 

  • quadrata;

  • rettangolare;

  • a tubo;

  • a scudo;

  • ovale;

  • compatta (pod).​​​​


modelli e-cig​​​​​​​
Come scegliere il modello giusto?

Abbiamo visto le tipologie principali presenti in commercio, tuttavia, prima di scegliere e acquistare la propria ecig, è necessario tenere in considerazione diversi fattori e metodi di scelta, sopratttutto per chi si approccia per la prima volta al mondo dello svapo.

Ecco quali sono.


Scegliere in base al tipo di tiro

Esistono due tipi di tiro per la sigaretta elettronica: il tiro di guancia e il tiro di polmone.

Il primo è quello più vicino alla sigaretta tradizionale, dove il fumo passa nella bocca e quindi nella guancia e poi nei polmoni, mentre il tiro di polmone, come suggerisce il nome, consiste nell'aspirare direttamente con i polmoni ed è quindi un tipo di tiro molto più forte rispetto al primo.

Fondamentalmente, la differenza maggiore che determina un tipo di sigaretta elettronica rispetto ad un altro e quindi la scelta del modello, è proprio il tipo di tiro. Ma ci sono anche tanti altri elementi da considerare prima di acquistare un'e-cig.


Scegliere in base al numero di sigarette tradizionali che si fuma in un giorno

In base al numero di sigarette che una persona fuma al giorno, esistono starter kit più o meno adatti e anche la dimensione del kit potrebbe cambiare.
 

​​​​​​​Scegliere in base al tipo di batteria

Per quanto riguarda la batteria, caratteristica determinante di un modello di e-cigarette, si può distinguere a sua volta in: batteria con pila interna e batteria con pila esterna.
​​​​​​​
I vari tipi di batteria permettono di aumentare il calore e la spinta della "fumata", regolare quindi il wattaggio e monitorare la carica attraverso il display su cui è disposta una spia a led. A seconda del modello scelto, sarà possibile fino a 4 batterie all'interno della propria sigaretta elettronica.
​​​​​​​

Scegliere in base al tipo di atomizzatore

Anche in base alla tipologia di atomizzatore si può determinare la scelta della sigaretta elettronica:

  • carica dal basso;
  • carica dall'alto;
  • possibilità o meno di regolare il flusso d'aria;
  • tipologia differente di tiro, di guancia o di polmone;
  • resistenza usa e getta​​​​​​​;
  • ​​​​​​​resistenza rigenerabile fai da te.
 

Prezzo della sigaretta elettronica

 
A differenza di quanto potremmo pensare, ciò che determina il  costo della sigaretta elettronica non è mai la marca, bensì le  funzionalità e gli accessori richiesti per la personalizzazione del prodotto.

Esistono infatti anche altri elementi necessari al funzionamento delle sigarette elettroniche oppure opzionali, come il  liquido aromatico (contenuto in apposite cartucce), gli  adattatori (che servono a rendere ancora più personale la propria sigaretta elettronica) e  accessori vari (come astucci e cover o drip tip, dalle svariate forme e colori).

​​​​​​​Insomma: sta soltanto allo svapatore  scegliere e creare la propria e-cig!